Anche l'anima fa male

Cristina Sferragatta

EPUB
3,99
Amazon iTunes Thalia.de Weltbild.de Hugendubel Bücher.de ebook.de kobo Mayersche Osiander Google Books Barnes&Noble bol.com
* Affiliatelinks/Werbelinks
Hinweis: Affiliatelinks/Werbelinks
Links auf reinlesen.de sind sogenannte Affiliate-Links. Wenn du auf so einen Affiliate-Link klickst und über diesen Link einkaufst, bekommt reinlesen.de von dem betreffenden Online-Shop oder Anbieter eine Provision. Für dich verändert sich der Preis nicht.

Aletti Editore img Link Publisher

Belletristik / Lyrik, Dramatik

Beschreibung

Cristina Sferragatta è nata a Udine e vive attualmente nella terraferma veneziana, a Mestre. Nella sua vita aveva pensato di diventare psicologa, ma una brutta malattia le ha impedito di portare a termine questo progetto. Insieme a questa passione in lei ha viaggiato sempre in sincrono la passione, per la poesia, nella quale trova molti legami con la psicologia. È infatti lo scrivere poesie uno dei modi migliori di entrare in contatto con se stessi; Carl Gustav Jung sostiene che dà la possibilità, come avviene per l'inconscio, di "dire" l'indicibile. L'autrice, che ha partecipato a vari concorsi letterari ottenendo sempre soddisfacenti risultati, ha adesso deciso di dedicarsi esclusivamente alla propria passione per la poesia. Questa silloge è costituita da tanti aspetti di sofferenza interiore perché, come dice il titolo, anche l'anima fa male, non solo il corpo. La sua poesia è nata dal dolore, un dolore nascosto, privatissimo, precocissimo che, nonostante tutto, non le ha impedito di amare ferocemente questa vita. Si considera una sorta di araba fenice che risorge sempre dalle sue ceneri; è combattiva, appassionata. Ogni poesia che scrive l’ha vissuta, le è appartenuta, ogni poesia ha la sua storia, racconta se stessa e dipinge “ritratti” di persone a lei molto vicine. Tra i temi dominanti l’abbandono, il richiamo disperato che non viene accolto. Quest’ultimo diventa un grido, un grido che cade negli abissi, che strazia solo chi lo emette perché quando non ci sono destinazioni il dolore non sa a chi rivolgersi e si ripiega su se stesso.

Weitere Titel von diesem Autor
Cristina Sferragatta

Kundenbewertungen